X
Condividi questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

MUD - Modello Unico di Dichiarazione Ambientale 2018 (Anno di riferimento 2017)

Categoria: Ambiente
Editore: Sixtema
Autore: Zavatti

Guarda l'anteprima del Libro in PDF:

Il “Modello Unico di Dichiarazione Ambientale (MUD)” costituisce un insieme di dichiarazioni annuali riguardanti la produzione, la raccolta, il trasporto ed il trattamento di rifiuti.

I dati raccolti tramite il MUD sono utilizzati per alimentare il Catasto dei rifiuti, che assicura un quadro conoscitivo completo e costantemente aggiornato in materia di produzione e gestione dei rifiuti urbani e speciali.

La Dichiarazione è composta dalle seguenti comunicazioni, riguardanti specifiche tipologie di rifiuti:

1. Comunicazione rifiuti, che comprende anche la “Comunicazione semplificata cartacea”;
2. Comunicazione veicoli fuori uso (VFU);
3. Comunicazione imballaggi, composta dalla sezione consorzi e dalla sezione gestori rifiuti di imballaggio;
4. Comunicazione RAEE;
5. Comunicazione rifiuti urbani, assimilati e raccolti in convenzione;
6. Comunicazione produttori di AEE.

Il riferimento normativo contenente il modello e le istruzioni per la compilazione del MUD è il DPCM del 28 dicembre 2017, pubblicato sul supplemento ordinario n. 64 alla Gazzetta Ufficiale n. 303 del 30 dicembre 2017, emanato per il MUD 2018, riferito ai rifiuti prodotti e gestiti nel 2017.

Le nuove istruzioni e la nuova modulistica sostituiscono quelle utilizzate l’anno scorso e introducono alcune modifiche, anche se non particolarmente significative. In estrema sintesi le più rilevanti riguardano:

- la scheda anagrafica autorizzazioni (SA/AUT), che richiede la compilazione di nuovi dati a tutti i soggetti che svolgono attività di gestione dei rifiuti, autorizzati anche in forma semplificata;
- la Comunicazione rifiuti semplificata, che non potrà più essere compilata manualmente e spedita per posta, ma dovrà essere compilata esclusivamente mediante l'applicativo messo a disposizione da Ecocerved e spedita via PEC con firma autografa o digitale;
- la Comunicazione imballaggi - Sezione Consorzi, che contiene una nuova scheda SBOP per comunicare le quantità di borse in plastica, suddivise per tipologia, immesse sul mercato;
- le istruzioni per la compilazione dei campi R13 e D15 dei moduli Gestione (MG) delle Comunicazioni Rifiuti, Veicoli Fuori Uso, Gestori Rifiuti di imballaggio e RAEE;
- la Comunicazione Rifiuti Urbani, che andrà presentata via PEC (e non più per posta) in alternativa alla trasmissione telematica.

Restano immutate le modalità di presentazione delle altre comunicazioni, i diritti di segreteria e i soggetti obbligati, i codici Ateco, i codici per le spedizioni transfrontaliere di rifiuti e i codici CER introdotti con la Decisione 2014/955/CE.

La presente “Guida operativa” si pone l’obiettivo di descrivere e sintetizzare gli adempimenti generali per ciascun soggetto obbligato, nonché le procedure ordinarie e i casi particolari. Costituisce lo strumento ideale per individuare le procedure da adottare, in quanto il testo si presenta sotto forma di schede riepilogative e tavole sinottiche, che ne rendono immediata e più rapida la consultazione rispetto al decreto, che resta in ogni caso il principale riferimento normativo. Inoltre assiste l’operatore fornendo passo dopo passo, mediante esemplificazioni grafiche, le istruzioni per gestire la compilazione e l’invio della dichiarazione. Sono particolarmente approfondite la Comunicazione rifiuti; la Comunicazione VFU; la Comunicazione imballaggi, sezione gestori rifiuti di imballaggio; la Comunicazione RAEE.

SOMMARIO:
Struttura e articolazione del MUD – Soggetti obbligati – Codici rifiuti – Spedizioni transfrontaliere di rifiuti – Codici Istat attività – Totale addetti – Calcolo dei dipendenti – Sezione anagrafica – Comunicazione rifiuti – Comunicazione veicoli fuori uso – Comunicazione Imballaggi – Comunicazione RAEE – Variazioni, modifiche ed integrazioni – Compilazione / presentazione Comunicazione unica – Comunicazione R.U. e assimilati raccolti in convenzione – Comunicazione produttori di AEE – Termine presentazione comunicazioni – Riepilogo diritti di segreteria – Riepilogo sanzioni – Riepilogo modalità di presentazione – Moduli di raccolta dati e di delega per l’invio telematico – Fonti normative – Allegato B operazioni di smaltimento – Allegato C operazioni di recupero – Regolamento CE 1013/2006.

DESTINATARI:
Imprese, Consulenti e studi professionali che si occupano di materie ambientali.

PRESENTAZIONE AUTORE
Dott.ssa Mara Zavatti, consulente Area Ambiente e Sicurezza, Sixtema s.p.a.
Esperta in materia di ambiente e sicurezza sul lavoro da oltre vent’anni, con particolare riguardo all’analisi e interpretazione delle normative e alla loro applicazione pratica.
Da quindici anni specializzata in attività, rivolte a consulenti del settore e anche alle imprese, di formazione (in aula e in videoconferenza), di aggiornamento e informazione mediante la redazione di comunicazioni, approfondimenti, guide e manuali dal taglio operativo, risposte a quesiti e consulenze specifiche in materia di ambiente e sicurezza sul lavoro.
Oltre all’esperienza maturata nell’attività lavorativa ha conseguito la qualifica professionale di Tecnico della tutela ambientale, di Progettista e consulente dei Sistemi di Gestione della Salute e Sicurezza sul lavoro ed è in possesso dei requisiti di formatore e docente in materia di sicurezza nell’Area Tematica Giuridica / normativa / organizzativa (1° e 5° criterio), ai sensi del Decreto Interministeriale 6.3.2013.

Categoria: Ambiente
Editore: Sixtema
Autore: Zavatti
Codice: SIX003
Pagine: 193
Peso: 0,00 Kg
Anteprima PDF:

Altri libri che potrebbero interessarti:




Commenti dei Clienti sul Libro:


Nessun commento è ancora presente.


Nickname:
E-Mail (solo per ricevere le risposte)
Inserisci il tuo commento: